menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei furti contestati

Uno dei furti contestati

"Ripuliva" le auto in sosta: preso il ladro seriale di pc, tablet e borse lavoro

Incastrato dalle telecamere presenti nei luoghi in cui erano stai commessi i furti: agiva con una tale spregiudicatezza da far ritenere agli inquirenti che fosse convinto di rimanere impunito

Furti seriali e danneggiamenti di auto. Numerose le denunce sporte dalle vittime, che hanno portato gli agenti della Sezione Antirapina della Squadra Mobile di Foggia ad individuare ed arrestare - su ordine di esecuzione di misura cautelare in carcere - un 46enne foggiano, Giuseppe Longo, accusato di diversi furti su autovettura.

Le immagini video dei furti

Le indagini, finalizzate a contrastare il dilagante fenomeno dei furti sulle auto in sosta, sono partite dalle denunce sporte dalle vittime, svolgendo mirati servizi di controllo del territorio al fine di identificare i soggetti dediti a tale tipo di reato.

Dalla visione delle immagini delle telecamere posizionate nei luoghi in cui erano stai commessi i furti e dalla loro comparazione, è emerso che il soggetto (poi identificato in Longo) agiva con una tale spregiudicatezza da far ritenere che, spiegano dalla questura, "lo stesso avesse maturato l’intima convinzione che la sua condotta potesse restare impunita, nonostante i furti di computer, tablet, borse lavoro ed altro, che avvenivano danneggiando gravemente i veicoli". Il 46enne, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento