Beccato con dell’hashish nel giubbotto, altri 50 grammi li nascondeva in casa: polizia arresta giovane spacciatore

Un 19enne incensurato è stato arrestato a Foggia durante un controllo. Nel giubbotto nascondeva 15 grammi di hashish. In casa gli agenti hanno rinvenuto altri 50 grami più bilancino e materiale per il confezionamento

Nell’ambito di un preordinato servizio di controllo del territorio svolto nella zona ‘Macchia Gialla’ notoriamente frequentata da persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti e dove vi è una numerosa presenza di sale giochi, circoli e punti di ritrovo di persone giovani, gli Agenti del Reparto Prevenzione Crimine e della Squadra Volanti della locale Questura hanno arrestato un giovane incensurato Luca Pasquale Annarelli, giovane incensurato classe 1999, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Alle ore 12.15 circa del 3 febbraio, gli Agenti, in via Luigi Sbano, hanno controllato un giovane che nell’esibire il documento di identità si era subito mostrato insolitamente agitato, insospettendo gli operatori. A quel punto gli agenti gli hanno chiesto di svuotare le tasche del giubbotto, e il giovane, con riluttanza, ha estratto dalla tasca destra del giubbotto un telefono cellulare, le chiavi di casa e una banconota da 50 euro; nell’altra un sacchetto in cellophane contenente circa 15 grammi di hashish, suddivisa in 8 pezzi.

Gli Agenti del Reparto Prevenzione Crimine hanno, quindi, effettuato perquisizione personale e con l’ausilio di altro equipaggio R.P.C. e della Squadra Volanti hanno perquisito l’abitazione del giovane rinvenendo, in un vaso da fiori, all’interno del vano cantina, dell’hashish per un totale di grammi 50.00 circa, un coltello a serramanico con la lama intrisa di sostanza stupefacente, un bilancino di precisione, un portacenere con numerosi frammenti di hashish, un rotolo di cellophane trasparente. Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato pertanto sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia in attesa del processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Locale sovraffollato, multa e 5 giorni di chiusura dopo 70 giorni di stop forzato. Titolari si scusano: "Situazione ingestibile"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento