Ladri in azione in via Lucera, rubano mezzo da 60mila euro ma arriva la polizia: arrestato Lanza

L'operazione la scorsa notte, in via Lucera. La polizia ha notato un mezzo per il movimento terra procedere in città "scortato" da un'auto. Il mezzo, del valore di 60mila euro, è risultato provento di furto da un cantiere della città

I fucili sequestrati a scopo cautelativo

Dovrà rispondere del reato di furto aggravato il 38enne foggiano Antonio Lanza, arrestato nella giornata di ieri dagli agenti Reparto Volanti della questura di Foggia. L'uomo è stato sorpreso dagli agenti intorno alle 2.50 in via Lucera, dopo essere stati attirati dalla presenza, su strada, di un mezzo pesante (di quelli utilizzati per lavori edili, con braccio telescopico), "scortato" da una Citroen DS3.

Gli agenti hanno quindi raggiunto i due veicoli che, in quel frangente, svoltavano in via Antonio De Mita. Gli occupanti dei mezzi, accortisi della presenza della polizia, hanno tentato di fuggire: difatti, il conducente della Citroen si è avvicinato con l’auto al mezzo pesante, dal quale dal lato passeggero è sceso un uomo incappucciato che è salito saliva sulla Citroen, ripartendo a tutta velocità. Gli agenti, però, hanno sbarrato loro la strada, e dal mezzo pesante è sceso un uomo travisato da una calza sotto casco, poi fermato e identificato per Lanza. 

Gli accertamenti hanno consentito di risalire al cantiere in cui era stato asportato il mezzo - del valore di circa 60mila euro - che è stato restituito al proprietario. Lanza, in seguito ad accertamenti, è risultato anche in possesso di una serie di armi legalmente detenute, che sono state però ritirate e sequestrate a scopo cautelativo. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.

mezzo pesante-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento