menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo dell'agguato

Il luogo dell'agguato

Spari in via Vittime Civili, due arresti per l'agguato al cardiologo foggiano e suo figlio

Il fatto, avvenne intorno alle 8 del mattino dello scorso 27 marzo: all’atto di uscire dall’atrio della propria abitazione, i due sono stati affrontati da due persone, di cui una ha esploso due colpi di arma da fuoco al loro indirizzo

Arrestati i responsabili - mandante ed esecutore materiale - dell'agguato messo a segno lo scorso 27 marzo, ai danni di un cardiologo foggiano e del figlio minorenne, nel portone della loro abitazione, in via Vittime Civili, a Foggia. Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Foggia e svolte dalla Squadra Mobile hanno consentito di individuare e arrestare i responsabili. 

I dettagli dell'accaduto e le immagini video

Il fatto, lo ricordiamo, avvenne intorno alle 8 del mattino: all’atto di uscire dall’atrio della propria abitazione, i due sono stati affrontati da due persone, di cui una ha esploso due colpi di arma da fuoco al loro indirizzo, senza causare il ferimento di alcuno per un solo caso fortuito. I particolari dell’operazione verranno forniti questa mattina nell'ambito di una conferenza stampa in programma in mattinata, in questura, alla presenza del Procuratore della Repubblica Ludovico Vaccaro e del questore Mario Della Cioppa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento