menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

"Armati" di cesoia puntano abitazione in via Pellico: polizia sorprende due minorenni

I due giovanissimi sono ora agli arresti domiciliari. L'intervento degli agenti del Reparto Volanti, su input di una segnalazione giunta alla sala operativa

Due giovanissimi - ancora minorenni - arrestati per furto aggravato in concorso. E' quanto scoperto nella giornata di ieri, dagli agenti del Reparto Volanti della questura, su input di una segnalazione giunta alla sala operativa, che riferiva della presenza di due persone all’interno di un giardino privato di via Silvio Pellico.

Subito gli agenti sono intervenuti sul posto, accedendo dal cortile condominiale dal quale si udivano forti rumori riconducibili ad uno scasso, notando due sagome che uscivano da una recinzione privata con attrezzatura da lavoro. Gli agenti, non potendo raggiungere i due per via della recinzione che divideva i due giardini, hanno chiesto l’ausilio di una pattuglia moto - montata, intervenuta in modo così rapido che è riuscita a scorgere i due malfattori mentre manomettevano con una cesoia il lucchetto di un cancello che della proprietà privata dà accesso a quella condominiale.

I due alla vista della pattuglia hanno tentato la fuga, ma entrambi sono stati fermati ed identificati. Recuperati diversi attrezzi - tra cui martelli, un trapano, chiavi per bulloni, cacciaviti, sei pinze e altro materiale da lavoro - che erano stati asportati dal sottoscala che da' accesso alla dimora. Tutto il materiale è stato riconsegnato alla proprietaria dell’abitazione che era rientrata appositamente dal luogo delle vacanze a causa del furto subito. I due minori sono stati arrestati in regime di arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni e riaffidati ai genitori a disposizione della locale Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento