Chiedevano il "pizzo" ad attività commerciale: polizia arresta due giovani pregiudicati

Nel mirino dei due estorsori, attività commerciali della periferia di Foggia. L'arresto da parte degli agenti di polizia è avvenuto proprio mentre i due intendevano riscuotere la tangente richiesta.

Immagine di repertorio

Operazione antiracket, a Foggia, dove la polizia ha arrestato due giovani pregiudicati del posto - rispettivamente di 22 e 30 anni, uno dei quali vicino alla criminalità organizzata - accusati di aver preteso il "pizzo" ad alcune attività commerciali.

Dettagli e nomi arrestati

I due sono stati, però, identificati e arrestati con l'accusa di tentata estorsione. Nel mirino dei due estorsori, alcune attività commerciali in periferia. L'arresto da parte degli agenti di polizia è avvenuto proprio mentre i due intendevano riscuotere la tangente richiesta. I particolari dell operazione verranno forniti in sede di conferenza stampa, in programma in mattinata, in questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento