Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Centro - Cattedrale / Piazza Mercato

Ventunenne ruba giubbino in un negozio, coetaneo spaccia in piazza Mercato

Due ventunenni sono stati arrestati in due distinte operazioni di controllo del territorio per furto aggravato, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Entrambi sono ai domiciliari

I carabinieri di Foggia hanno arrestato due ventunenni, in due distinte operazioni di controllo del territorio. Il primo è stato arrestato per furto aggravato e poi sottoposto al regime degli arresti domiciliari, esser stato sorpreso con un giubbino del valore di 120 dopo euro asportato in un negozio d’abbigliamento dell’isola pedonale.

L’altro coetaneo, in Piazza Mercato, è stato bloccato, arrestato dagli uomini dell’Aliquota Radiomobile e associato presso la sua abitazione in regime degli arresti domiciliari, per aver ceduto dosi di marijuana ad un minore. Alla vista dei carabinieri il giovane pusher si liberava di un contenitore contenente altre 12 dosi. Con sé aveva anche 155 euro provento dell’attività di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventunenne ruba giubbino in un negozio, coetaneo spaccia in piazza Mercato

FoggiaToday è in caricamento