Shock alla 'Murialdo' di Foggia: genitore di un alunno picchia vicepreside

E' accaduto questa mattina: l'uomo aveva chiesto un colloquio con il vicepreside, che nella giornata di ieri aveva rimproverato il figlio. Ne è nato un acceso diverbio e la successiva aggressione

La scuola 'Leonardo Murialdo'

Un rimprovero sarebbe alla base dell'aggressione subita stamani dal vicepreside della scuola media 'Leonardo Murialdo' di Foggia. Secondo le prime ricostruzioni, il padre di un alunno si sarebbe presentato questa mattina all'inizio della giornata scolastica per un colloquio con il vicepreside, e chiedere spiegazioni circa quanto accaduto il giorno prima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica e il motivo

Ne è nato un acceso diverbio conclusosi con l'aggressione da parte dell'uomo che ha colpito il vicepreside, procurandogli una lesione al setto nasale guaribile in meno di 20 giorni. Sul posto è giunta la polizia per ricostruire l'accaduto e raccogliere le testimonianze. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento