Shock alla 'Murialdo' di Foggia: genitore di un alunno picchia vicepreside

E' accaduto questa mattina: l'uomo aveva chiesto un colloquio con il vicepreside, che nella giornata di ieri aveva rimproverato il figlio. Ne è nato un acceso diverbio e la successiva aggressione

La scuola 'Leonardo Murialdo'

Un rimprovero sarebbe alla base dell'aggressione subita stamani dal vicepreside della scuola media 'Leonardo Murialdo' di Foggia. Secondo le prime ricostruzioni, il padre di un alunno si sarebbe presentato questa mattina all'inizio della giornata scolastica per un colloquio con il vicepreside, e chiedere spiegazioni circa quanto accaduto il giorno prima. 

La dinamica e il motivo

Ne è nato un acceso diverbio conclusosi con l'aggressione da parte dell'uomo che ha colpito il vicepreside, procurandogli una lesione al setto nasale guaribile in meno di 20 giorni. Sul posto è giunta la polizia per ricostruire l'accaduto e raccogliere le testimonianze. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento