Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Assurdo a Foggia: uomo irrompe nel Consorzio di Bonifica, prova a scagliarsi contro i dipendenti e poi si sfoga danneggiando un mezzo

E' accaduto lo scorso venerdì, in una delle sedi periferiche dell'ente. I sindacati compatti: "Chiediamo uno sforzo, affinchè ci si adoperi con ogni mezzo al fine di scongiurare il ripetersi di simili aggressioni, potenziando il personale"

“Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla dirigenza e al personale del Consorzio di Bonifica di Foggia, per la violenta irruzione che, nella giornata di venerdì scorso, ha portato al danneggiamento di un mezzo ed ha messo a rischio l’incolumità di più persone, fermo restando che il Consorzio potrebbe potenziare il numero del personale per evitare il ripetersi di lamentele e proteste”.

Così Daniele Iacovelli, Donato Di Lella e Roberto Finaldi, segretari generali della Flai Cgil, Fai Cisl e Filbi Uil di Foggia e con loro le relative RSA del Consorzio, condannano fermamente l’aggressione avvenuta nei giorni scorsi, quando un uomo si è introdotto in una sede periferica del Consorzio di Bonifica di Foggia provando a scagliarsi contro i dipendenti e sfogando la sua protesta su un autovettura ferma nel cortile.

“La violenza non risolve mai nulla, anzi aggrava ogni situazione. Possiamo comprendere l’esasperazione che, a volte, può portate a gesti inconsulti – rimarcano Daniele Iacovelli, Donato Di Lella e Roberto Finaldi – ma non è così che si possono tamponare le emergenze. Nello stesso tempo chiediamo al Consorzio di Bonifica di compiere uno sforzo per adoperarsi con ogni mezzo al fine di scongiurare il ripetersi di simili aggressioni, potenziando il personale. Purtroppo il personale del Consorzio è ridotto all’osso e non sempre si riesce a far fronte, in tempi ragionevoli, alle richieste di agricoltori e coltivatori. Un guasto e la conseguente mancanza d’acqua per l’irrigazione possono pesantemente compromettere mesi di sacrifici e danneggiare gravemente i raccolti, con conseguenze economiche disastrose. Ecco perché – aggiungono i segretari generali - vanno adottate tutte le misure per evitare che la disperazione possa degenerare in atti di violenza come quello di venerdì scorso”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assurdo a Foggia: uomo irrompe nel Consorzio di Bonifica, prova a scagliarsi contro i dipendenti e poi si sfoga danneggiando un mezzo

FoggiaToday è in caricamento