Rimozione panchine viale XXIV maggio, i retroscena di Foggbook–Satira Foggiana

Sul caso panchine il consigliere comunale Leonardo De Santis, che si è opposto alla rimozione, ha dichiarato: "E' la strada sbagliata". Il comune: "Dicci la strada giusta, che le leviamo pure da là"

Immagine di una panchina

Foggbook – Satira Foggiana non ci sta e si schiera contro “l’assurda decisione del Comune di smontare le panchine su viale XXIV maggio”. In una nota postata su Facebook, il gruppo si chiede come mai siano state smontate le panchine del Viale della Stazioneperché le usavano persone poco raccomandabili” e non siano invece state smontate le sedie del Consiglio Comunale?

Foggbook si imbatte poi in una previsione circa le prossime ordinanze che adotterà Palazzo di Città:

1. Per combattere gli scippi, aboliremo le vecchiette. 2. Per contrastare i furti negli istituti scolastici, si procederà ad un piano di abbattimento degli stessi. 3. Alla luce della recrudescenza del fenomeni delle tangenti, l'amministrazione comunale di Foggia ritirerà i libri di geometria. 4. Elimineremo tutti gli alberi dai viali così gli uccelli che li abitano non potranno più cagarci in testa. 5. Per combattere il degrado nelle aree verdi, sarà vietato passeggiare e fare footing. 6. Per combattere il proliferare dei piccioni, rimuoveremo tutte le fontane. 7. Per combattere l'emergenza rifiuti, verrà abolito l'US Foggia dirigenza e calciatori compresi. 8. Per evitare spiacevoli incidenti, la Piazzetta sarà chiusa al traffico... PEDONALE. 9. Per combattere l'usura, chiuderemo gli esercizi commerciali. 10. Il Comune avvisa le prostitute: "Se senza panchine fate 100 metri e vi andate a sedere sui bordi della fontana, abbatteremo la fontana".

Eppure, dietro la decisione di rimuoverle ci sarebbe dell’altro. Sempre secondo l’ironico gruppo del social network per eccellenza, alcuni consiglieri comunali avrebbero proposto di dipingerle di blu e di renderle a pagamento con tanto di tariffe a seconda del....

E nel frattempo sugli organi di stampa divampa la protesta: sul caso panchine il consigliere De Santis, che si è opposto alla rimozione, ha dichiarato: "E' la strada sbagliata". Il comune: "Dicci la strada giusta, che le leviamo pure da là".

A margine della nota, Facebook – Satira Foggiana rivela un altro retroscena. Il patron del Foggia Casillo, in caso di sconfitta contro la Ternana, ha dichiarato che smonterà la panchina. Stringara e non solo, sono avvisati.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento