Gadd: il flash mob dell'orgoglio e del riscatto, “Foggia rialzati”

Cesare Rizzi: "Il flash mob voleva indurre una seria riflessione sulla "difesa" delle Istituzioni dallo spettro della mano mafiosa". Uno scatto di orgoglio condiviso da civili cittadini e dalle istituzioni

Flash mob 11 aprile 2012

Poco importa se si sia trattato di un Flash Mob o di una semplice e costruttiva chiacchierata all’aperto. Accartocciate le critiche, la sostanza in questi casi è bene che domini ed oscuri la forma.

L’iniziativa targata Gadd di ieri sera davanti a Palazzo di Città è stata uno scatto di orgoglio condiviso da civili cittadini e dalle istituzioni. “Che – come sostenuto da Cesare Rizzi - voleva indurre una seria riflessione sulla "difesa" delle Istituzioni dallo spettro della mano mafiosa”.

Un tentativo ben riuscito di spingere il resto della comunità a rialzare la testa e a riflettere anche sul ruolo difficile che gli amministratori talvolta sono chiamati a svolgere. Le infiltrazioni mafiose in Amica, presunte o tali, hanno rappresentato un colpo al cuore per la città.

La Foggia che vuole reagire e che non vuole arrendersi al degrado morale era in Corso Giuseppe Garibaldi. A chiacchierare con il primo cittadino, ad affrontare di petto la situazione. A stringersi attorno a una città relegata agli ultimi posti di tutte le classifiche.

L’appartenenza, la presenza, la cura e il dialogo, sono prerogative necessarie, oltre che indispensabili, per risollevarsi dal baratro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con questo spirito Se Pot fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento