La Capitanata replichi alle bombe della 'Quarta Mafia' festeggiando: il 'batti cinque' di Emiliano all'idea di Pino Aprile

A Michele Emiliano, questa mattina a San Severo insieme a Pino Aprile e Francesco Miglio dopo l'incendio alla Buttol, si dice d'accordo con la proposta di Pino Aprile: "San Severo è una città bellissima"

Al termine della conferenza 'La Capitanata costruisce la Rete Civile Antimafia' che si è svolta questa mattina al Teatro Verdi di San Severo e alla quale hanno partecipato lo scrittore Pino Aprile e il sindaco di San Severo, anche e soprattutto a pochi giorni dall'incendio che ha distrutto 25 mezzi della Buttol, azienda che gestisce il servizio di igiene urbana in città, Michele Emiliano si di dice d'accordo con la proposta dello scrittore del Sud di replicare con delle feste a tutti gli atti di intimazione o danneggiamento mafioso: "Mi pare che sia una di quelle cose che possano contribuire a far capire a queste persone come sia assurda la loro scelta di vita che li porta o in carcere o al cimitero e quanto danno fanno al futuro dei loro stessi figli che non solo dovranno avere l'onta di portare il loro stesso cognome svergognato, ma soprattutto dovranno stare e vivere in un territorio impoverito dalle attività criminali".

Il governatore della Regione Puglia ha aggiunto: "Sono venuto qui a San Severo per stare accanto all'amministrazione comunale, al sindaco e a tutta la cittadinanza, perché questa è una città bellissima. Chiaramente ci sono tanti problemi, ci mancherebbe, ma la bellezza innanzitutto di questa comunità e poi anche della struttura della città merita ben altro che attentati ai mezzi della netezza urbana che devono fare invece il loro lavoro. Così noi siamo al fianco di San Severo, abbiamo messo a disposizione subito i mezzi per sostituire i mezzi danneggiati e non molleremo di un millimetro, non faremo un passo indietro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento