Festa della Liberazione, Foggia omaggia gli eroi della Resistenza (senza celebrazioni): "Sia un giorno di pacificazione"

In una piazza Italia vuota per il lockdown, il sindaco Landella ha comunque omaggiato il 75esimo anniversario della liberazione dal nazifascismo, deponendo una corona davanti al monumento ai caduti

Anche la giornata del 25 aprile, come tutte le feste collocate durante il periodo del lockdown, è stata celebrata in toni dimessi, in ossequio alle restrizioni del Dpcm. Ma ciò non ha impedito che nel 75esimo anniversario della liberazione dell'Italia dall'occupazione nazifascista, la città di Foggia offrisse il suo rispettoso omaggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accompagnato da due rappresentanti dell'Anpi, il sindaco di Foggia Franco Landella ha reso omaggio ai protagonisti della Resistenza, deponendo una corona davanti al monumento dei caduti di Piazza Italia: "Seppur in un'atmosfera surreale caratterizzata dalle restrizioni, abbiamo voluto ricordare e onorare la Liberazione d'Italia. Spero che sia un giorno di pacificazione e che possa abbattere gli estremismi ideologici portatori di rancore e odio", ha commentato il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo a luci rosse nella Caritas di Foggia. Sacerdote filmato durante atti sessuali e minacciato, nei guai due persone

  • Maxi contagio da festa in famiglia. L'Asl Foggia: "Si tratta di circa la metà dei nuovi contagi in Capitanata"

  • Elicottero sorvola Foggia: raffica di perquisizioni, forze dell'ordine a caccia di armi e droga

  • 25 infermieri contagiati, "un vero e proprio bollettino di guerra". L'ultimo caso registrato a Foggia due giorni fa

  • Uomo sparisce nel nulla: di lui non si hanno più notizie da venerdì, era andato da Peschici a Termoli con un amico

  • Aumentano i contagi a Foggia: vietato bere all'aperto e mascherine obbligatorie tutti i giorni (anche in zona Stazione)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento