Festa della Repubblica: il 2 giugno pulizia di Piazza Padre Pio

Forza Nuova, Nuovo Ordine Nazionale, Uno di Noi e le associazioni Apulia Skinheads, Lotta studentesca e Alba

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

pp3_1_original-2Ci verrebbe spontaneo sparare a zero su chi doveva garantire il decoro di piazza Padre Pio e di tutte le altre piazze di Foggia. Ma sarebbe come sparare sulla Croce Rossa

perché i responsabili politici non avrebbero dove nascondersi per evitare il carico delle loro responsabilità e dei loro fallimenti.

 

Per cui, con senso di umana pietà, eviteremo di infierire su chi sta agonizzando, anche perché ci risulta difficile dare contro un potere territoriale che non riesce nemmeno a

raccogliere l'immondizia nei suoi giardini. Il grado di inciviltà a cui siamo arrivati, la caduta libera verso il terzo mondo ha provocato uno scisma nella popolazione

creando una parte che non riconosce le istituzioni, che, di fatto, non sono mai esistite. Questo vuoto istituzionale ci ha fatto decidere, quindi, di fare da soli, in maniera

genuina, popolare. Abbiamo sempre ritenuto la politica come la massima espressione della volontà di donare agli altri, lontano dalle campagne elettorali, dalle poltrone da

inseguire, dai tromboni lottizzati carichi di voti a pagamento.


Per questo i militanti di Forza Nuova, Nuovo Ordine Nazionale, Uno di Noi e le associazioni Apulia Skinheads, Lotta studentesca e Alba, il giorno 2 Giugno 2012

dalle ore 9,30, fino alle 12:30 si muniranno di scope, palette, guanti e scenderanno in strada per ripulire piazza Padre Pio.

 

Lo faranno avendo al proprio fianco i residenti, a cui va il nostro ringraziamento, in particolare a Remo Spaccanapoli, la cui disponibilità è stata apprezzata da tutti.

Riteniamo che la nostra sia una politica intesa a dare risposte concrete, a differenza di quella portata avanti da decenni dai palazzinari, che da sempre è stata la vera anti

politica.

 

Il nostro 2 giugno, festa della Repubblica Italiana, la celebreremo così, nel modo migliore: affianco alla nostra gente, al nostro popolo, alla nostra città.

Torna su
FoggiaToday è in caricamento