rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca Croci / Via Occidentale

Sparatoria in via Occidentale, si costituisce l'uomo che ha sparato ai due fratelli: ha 78 anni e ha agito per futili motivi

Si tratta di Benito Insalata, risponderà del duplice tentato omicidio aggravato dei fratelli Vito e Antonio Calabrese, aggreatato dai futili motivi e dal porto illegale di arma da sparo

Si è costituito l’autore della sparatoria avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, a Foggia, in via Occidentale.

Si tratta di Benito Insalata, foggiano di 78 anni: a quanto si è appreso, l'anziano si è presentato agli uffici della questura ammettendo le sue responsabilità in merito al ferimento dei fratelli Calabrese, Antonio e Vito Calabrese, di 58 e 48 anni.

VIDEO - Colpi d'arma da fuoco a Foggia, fratelli feriti in via Occidentale

I due uomini sono stati feriti, in varie parti del corpo, con una Beretta calibro 7,65. Non sono in gravi condizioni: Vito è stato già dimesso dall’ospedale, mentre il fratello Antonio sarà sottoposto ad un intervento chirurgico per estrarre un proiettile ritenuto.

L’anziano, intanto, è accusato di duplice tentato omicidio aggravato dai futili motivi e porto illegale di arma da sparo. Tra l’anziano e i due fratelli ci sarebbero state già frizioni e intemperanze in passato. L’ultimo litigio nel pomeriggio di ieri per futili motivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria in via Occidentale, si costituisce l'uomo che ha sparato ai due fratelli: ha 78 anni e ha agito per futili motivi

FoggiaToday è in caricamento