menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato per rissa e arrestato per rapina: era ricercato da aprile

I Carabinieri lo hanno condotto in caserma e poi in carcere. Nel penitenziario è stato tradito dalle impronte digitali. Aveva compiuto una rapina a Pescara

E’ stato fermato e portato in caserma per rissa e resistenza a pubblico ufficiale. A.Z., marocchino di 23 anni, era ricercato dal mese di aprile per una rapina compiuta a Pescara. A inchiodarlo sono state le impronte digitali.


L’identificazione è avvenuta per caso in seguito a una rissa scoppiata in pieno centro tra cittadini di nazionalità diversa, più di una dozzina. Giunti sul posto, I Cc in un primo momento non sono riusciti a sedarla. Poi, dopo esser stati minacciati e aggrediti, hanno proceduto all’arresto.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento