Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Cervaro, scoppia ordigno lungo la linea ferroviaria: ferito operaio foggiano

Ha riportato lesioni ai timpani e guarirà in una quarantina di giorni. Sono in corso accertamenti della Polizia Scientifica sulla natura dell'ordigno

L’operaio della ditta appaltatrice di RFI che ieri pomeriggio è rimasto ferito in seguito all’esplosione di un piccolo ordigno mentre tra i cespugli rimuoveva le erbacce sulla linea ferroviaria Foggia-Napoli nel tratto che collega il capoluogo dauno a Cervaro, è stato ricoverato nel reparto Otorino degli Ospedali Riuniti. Angelo Tedesco, 42enne di Foggia, ha riportato lesioni ai timpani e guarirà in una quarantina di giorni. Sono in corso accertamenti della Polizia Scientifica sulla natura dell’ordigno.

Dal primo sopralluogo fatto da agenti della polizia ferroviaria e carabinieri è stato accertato che l'esplosione è avvenuta mentre Tedesco manovrava un decespugliatore con il quale ha urtato un oggetto che è scoppiato. Sul luogo è stato recuperato un barattolo arrugginito che emanava un odore di fumo per verificare se vi fosse qualche residuo di polvere pirica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervaro, scoppia ordigno lungo la linea ferroviaria: ferito operaio foggiano

FoggiaToday è in caricamento