Maxi-rissa al Cara di Borgo Mezzanone, spuntano i coltelli: tre feriti

Si tratta dell’ennesimo episodio registrato all’interno del Centro. Ancora da accertare le cause che hanno mosso gli animi di circa 30 ospiti della struttura

Immagine di repertorio

Tre persone sono rimaste ferite nell’ambito di una violenta rissa scoppiata all’interno del Cara, il centro di accoglienza per richiedenti asilo di Borgo Mezzanone. Il fatto è successo ieri sera, quando tre persone si sono presentate all’infermeria della struttura: presentavano tutti varie ferite, alcune delle quali provocate dalla lama di un coltello.

All’esterno dell’infermeria, invece, vi erano una trentina di cittadini stranieri, molto agitati. La situazione stava per degenerare da un momento all’altro e per questo è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto numerose pattuglie di polizia e carabinieri che hanno cercato di ricostruire l’accaduto. I dissidi sono iniziati alle 22, quando un giovane del Togo, di circa 30 anni, si è presentato dai medici per curare alcune ferite da taglio alle mani e alle gambe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In rapida sequenza, si sono presentati anche due nigeriani, con ferite rispettivamente alle mani e al volto. Ancora da capire cosa abbia scatenato gli animi degli ospiti della struttura coinvolti in una rissa, all’esito della quale i tre sono rimasti feriti, fortunatamente non in modo serio. Si tratta dell’ennesimo episodio registrato all’interno della struttura di Borgo Mezzanone: solo pochi giorni fa, infatti, un uomo è rimasto gravemente ferito dal coinquilino del suo modulo abitativo, che gli ha sferrato una coltellata ad un fianco per futili motivi: il volume della musica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento