Chiccobirillo avrà finalmente i farmaci necessari alla cura della leishmaniosi

A comunicarlo ai volontari della Protezione Animali di Foggia, il Comune. "Ci auguriamo che questi due mesi trascorsi inutilmente non abbiano ulteriormente intaccato le scondizioni di salute del nostro gigante buono"

Chiccobirillo avrà finalmente i farmaci necessari alla cura della leishmaniosi. "Ce lo comunica il Comune di Foggia con una sua nota,  dove chiarisce come i farmaci necessari saranno acquistati in tempi brevi, attraverso la gestione del canile comunale di Foggia, per poi essere messi a nostra disposizione" fa sapere Terry Marangelli.

"Questo iter si è reso necessario, come chiarito telefonicamente dalla funzionaria del Comune, in quanto l'Assessorato referente non ha mai previsto un capitolo di spesa utile all'acquisto dei farmaci necessari alle cure di quei randagi accolti a titolo volontario da associazioni e privati cittadini che scelgano di prendersene cura, cosa che la dice lunga sulla gestione del randagismo nella nostra città. Soddisfazione per l'esito positivo della questione,  ma anche disappunto per non essere stati ascoltati per l'ottenimento di qualcosa che sarebbe dovuto essere scontato, ancorché dovuto da chi istituzionalmente preposto. Risultato che dobbiamo, evidentemente, all'interessamento del Prefetto e della ASL, da noi invocati".

Aggiungono e concludono i Volontari della Protezione Animali di Foggia: "Ci auguriamo che questi due mesi trascorsi inutilmente non abbiano ulteriormente intaccato le condizioni di salute del nostro gigante buono Chiccobirillo. Ringraziamo quanti, tra i privati cittadini, si erano offerti per aprire una sottoscrizione per l'acquisto dei farmaci, ma, come chiarito dal precedente comunicato, non era questo il nostro intento. Rimaniamo della convinzione che non sia corretto sollecitare il buon cuore delle persone in presenza di un diritto sancito per legge"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento