Cronaca

Falso vigile chiede somme di denaro per fantomatiche multe

La Polizia Municipale avverte la cittadinanza: "Non è prevista alcuna forma di pagamento presso il domicilio del trasgressore per le sanzioni amministrative di qualsivoglia natura"

Truffe ad anziani

Si spaccia per vigile urbano e si presenta a domicilio richiedendo il pagamento di significative somme di denaro per fantomatiche multe.

L’azione truffaldina del soggetto sarebbe stata segnalata da una serie di cittadini al comando di Polizia Municipale. Tale condotta viene posta in essere soprattutto nei confronti di persone anziane o che, comunque, vivono sole.

La Polizia Municipale avverte la cittadinanza del fatto che in nessun caso deve consegnare somme di denaro a chi si presenti in tale veste poiché non è prevista alcuna forma di pagamento presso il domicilio del trasgressore per le sanzioni amministrative di qualsivoglia natura.

Le modalità di pagamento sono specificamente indicate nei verbali contestati o notificati nonché nei preavvisi di cartelle esattoriali e cartelle esattoriali e devono avvenire esclusivamente presso la cassa indicata o mediante versamento di conto corrente postale mediante bollettino, di norma, allegato a ciascun atto.

Si raccomanda a chiunque dovesse subire tale tipo di richiesta di presentarsi presso la sede del Comando di Polizia Municipale, ovvero presso gli uffici di P.S., al fine di denunciare l’episodio e, comunque, fornire una descrizione che sia il più dettagliata possibile dell’individuo.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso vigile chiede somme di denaro per fantomatiche multe

FoggiaToday è in caricamento