Parcheggi Ataf: trovati in possesso di tagliandi falsi, deferiti foggiani

La falsificazione avviene partendo da un titolo di pagamento autentico che una volta scannerizzato viene modificato nei dati relativi al mezzo cui si riferisce. Dovranno rispondere di falso e truffa

Carabinieri

Quattro foggiani sono stati deferiti in stato di libertà per i reati di falso e truffa. I soggetti, tutti incensurati, sono stati trovati in possesso di tagliandi di abbonamento annuali, biglietti di sosta ed esenzioni dal pagamento falsi, relativi ai parcheggi ATAF.

L’attività posta in essere dai carabinieri dimostra come sia diffusa la pratica di eludere il pagamento della sosta sulle cosiddette “strisce blu”, mediante la falsificazione dei relativi biglietti provocando un danno economico alle casse comunali.

I militari del 112 hanno peraltro accertato che la falsificazione avviene partendo da un titolo di pagamento autentico che una volta scannerizzato viene modificato nei dati relativi al mezzo  cui si riferisce.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale, auto esce fuori strada e si schianta contro un albero: muore 44enne

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Grave incidente stradale in A14: sei feriti in tre tamponamenti, grave un uomo di Manfredonia

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Aggredita dai vicini per una colonia felina, finisce in ospedale volontaria animalista: "Colpita in faccia con un portachiavi appuntito"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento