menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sede Amica

Sede Amica

Amica, Forum dei Giovani: “Rifondazione parta da scelte ponderate”

"Indagini e pronunciamenti della magistratura, analisi autorevoli di esperti in materia di gestione dei rifiuti, affermano che Amica ha vissuto al di sopra delle sue reali possibilità"

Paolo Delli Carri, presidente del forum dei giovani di Foggia, interviene sulla vicenda Amica e chiede che la gestione dei rifiuti parta da scelte ponderate, coraggiose e compatte di sana amministrazione

Pare che il cittadino foggiano debba abituarsi a momenti ciclici di crisi e angoscia per il futuro della sua città. Pare che si debba accettare con rassegnazione e amarezza una situazione sempre sull’onda dell’emergenza e dell’ insicurezza.

Eppure essere cittadini attivi significa spronare, richiamare alla responsabilità e pretendere impegno a maggior ragione quando tutto sembra essere in bilico tra problemi irrisolti e possibilità di voltare pagina e mettere alcuni punti fermi sulla gestione della cosa pubblica.

Il cittadino che quotidianamente, senza scoraggiarsi e gettare la spugna, fa fronte ai problemi del lavoro, della famiglia e della vivibilità  è esausto del solito gioco polemico delle parti, non desidera inutili cacce alle streghe né si illude di risibili rivoluzioni virtuali.

Indagini e pronunciamenti della magistratura, analisi autorevoli di esperti in materia di gestione dei rifiuti, affermano con una certa forza che un’azienda come l’Amica ha vissuto al di sopra delle sue reali possibilità e che una sua eventuale rifondazione non può che partire da scelte ponderate, coraggiose e compatte di sana amministrazione.  

Ad una classe dirigente degna di rappresentare una città sofferente con la responsabilità di disegnare un futuro di speranza, in una fase storica di incertezza e difficoltà, non si chiede che questo.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento