Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Cerignola: percepiva compensi in nero, scoperto avvocato evasore

Ha nascosto al fisco oltre 200mila euro dal 2007 al 2010. In alcune annualità ha dichiarato 3mila euro. Il professionista è stato segnalato all'agenzia delle entrate per il recupero delle imposte dovute

Avvocato di Cerignola nasconde al fisco compensi percepiti in nero per oltre 200mila euro. E’ quanto hanno scoperto i finanzieri della Tenenza di Cerignola.

Nell’ambito di approfonditi controlli le Fiamme Gialle hanno scoperto che in alcune annualità il professionista ha dichiarato all’erario compensi non superiori ai 3mila euro, accertando che dal 2007 al 2010 l’evasore sottratto a tassazione, ai fini dell’imposta sul reddito, 163mila euro ed evaso l’Iva per oltre 38mila.

Inoltre l’avvocato ha omesso di dichiarare ai fini Irap oltre 153mila euro. Il professionista è stato segnalato all’agenzia delle entrate per il recupero delle imposte dovute.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola: percepiva compensi in nero, scoperto avvocato evasore

FoggiaToday è in caricamento