Trasportato agli Ospedali Riuniti, detenuto tenta di scappare: inseguito e riacciuffato

L'episodio è avvenuto intorno alle 13 allinterno del nosocomio. Sul posto anche la polizia

Immagine di repertorio

Doveva essere trasportato presso gli Ospedali Riuniti di Foggia per venire sottoposto ad una visita specialistica. Il trasferimento, scortato dalla polizia penitenziaria, deve essere sembrata un'occasione ghiotta di evasione per un detenuto ristretto al carcere di Foggia che, con un pizzico di ingenuità o incoscienza, ha tentato la fuga.

Il fatto è successo intorno alle 13, nell'area del nosocomio foggiano: il tentativo di evasione, però, è durato pochissimi istanti. Gli agenti della peniteziaria, infatti, sono riusciti a riacciuffare l'uomo ancora nel perimetro ospedaliero. Il detenuto non avrebbe comunque avuto scampo poichè in pochissimi secondi erano sopraggiunti, in zona, ulteriori rinforzi di polizia dalla questura.

Il commento di Mimmo Mastrulli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Scacco matto alla pericolosa 'Banda del Buco', otto arresti tra Foggia e San Severo: i nomi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento