Foggia reagisce, commerciante esce allo scoperto e fa arrestare estorsori: gli dicevano "facciamo del male a te e alla tua famiglia"

Arriva un nuovo provvedimento nei confronti del 22enne Saverio Bruno e del 32enne Antonio Valerio.

Foto di archivio

Dopo l’arresto in flagranza di reato, operato la scorsa settimana dalla polizia, nei confronti di due soggetti accusati di tentata estorsione nei confronti di un commerciante del ‘Villaggio Artigiani’, alla periferia di Foggia, arriva un nuovo provvedimento nei confronti del 22enne Saverio Bruno e del 32enne Antonio Valerio.

L'appello del Procuratore ai foggiani: "Ribellatevi!"

A seguito della diffusione della notizia e degli appelli di collaborazione lanciati in quell’occasione dalla polizia, un altro commerciante della zona è uscito allo scoperto, permettendo agli agenti della Squadra Mobile di eseguire l’arresto bis nei confronti dei due giovani, destinatari di una ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Foggia. I due dovranno rispondere, ancora una volta, del reato di tentata estorsione.

Uguale la richiesta estorsiva avanzata, identica la modalità di contatto col commerciante così come le minacce avanzate: “… Se non mi dai i soldi ti facciamo del male, a te e alla tua famiglia… ancora pensi che siamo solo noi…”, gli avrebbero detto a muso duro. I due quindi chiedevano la somma di 5mila euro come “battesimo del fuoco”, e poi il pagamento del “pizzo”: 500 euro da versare mensilmente per rimpinguare le casse della malavita.

Bruno e Valerio, infatti, sono ritenuti dagli inquirenti soggetti contingui alla batteria Moretti – Pellegrino – Lanza i cui vertici sono stati attinti dalla misura custodiale a seguito dell’operazione antimafia “La DecimAzione” del 30 novembre scorso, che ha assestato un durissimo colpo alla criminalità organizzata foggiana azzerando di fatto le due compagini mafiose egemoni sul territorio. In particolare, il più giovane è il nipote di Gianfranco Bruno esponente di spicco del citato clan.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos playout, il Comune sostiene il Foggia calcio e chiama in causa i legali

  • Cronaca

    Portano via un cane con la forza, volontaria aggredita e minacciata: "Sgozzo te e la Melfitani, poi incendio il locale"

  • Cronaca

    Vandali imbrattano le fioriere del centro di Foggia. L'ira di Landella: "Balordi che si credono artisti"

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Scandalo in ospedale, assenze non giustificate e "forzature" del sistema informatico: ecco i motivi dell'arresto di Pennacchia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento