Vieste, estorsione e condotta mafiosa: eseguiti 8 arresti

Si conclude l'attività investigativa avviata nel 2009 in seguito ai numerosi e gravissimi attentati perpetrati nei confronti di vari imprenditori

Sono otto le ordinanze di custodia cautelare eseguite a Vieste dai carabinieri del comando provinciale di via Guglielmi per estorsione in concorso aggravata dalla condotta mafiosa della banda criminale.

Si conclude così l’attività investigativa avviata nel 2009 in seguito ai numerosi e gravissimi attentati perpetrati nei confronti di vari imprenditori del Gargano. I soggetti perseguiti, notoriamente temuti per il notevole potere intimidatorio, costringevano le vittime a cedere alle loro richieste. Arrestato e scagionato A.N., esponente di spicco di una delle faide più pericolose del Gargano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento