rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Via Michele Marchianò

Foggia, ancora un boato nella notte: bomba carta contro pizzeria "Da Massimo"

L’ordigno è stato fatto esplodere alle 4,20 in via Marchianò e ha divelto parte della saracinesca, frantumato la vetrata dell’attività e polverizzato la soglia d’ingresso. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia

L’esplosione di un ordigno rudimentale - bomba carta o petardo potenziato - ha svegliato nella notte il quartiere che abbraccia la parrocchia della Beata Vergine Maria Immacolata, a Foggia. L’ordigno è stato fatto esplodere alle 4,20 della scorsa notte in via Marchianò, ai piedi della saracinesca della pizzeria “Da Massimo”, ai civici 24-26-28.

L’esplosione ha divelto parte della saracinesca, frantumato la vetrata interna dell’attività e polverizzato la soglia d’ingresso. Sul posto, per gli accertamenti tecnici del caso, sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Foggia che hanno domato il principio d'incendio causato dall'esplosione, bonificato e messo in sicurezza la zona.

Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia. Appena due giorni fa, ovvero lo scorso venerdì, un’altra bomba carta è stata fatta esplodere in corso Giannone dinanzi ad una sala scommesse di recente apertura. In quel caso l’esplosione avvenne nel primo pomeriggio gettando nel panico i residenti della zona, riversati in strada dopo il forte boato.

Bomba carta contro la pizzeria 'Da Massimo': foto di R. D'Agostino

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, ancora un boato nella notte: bomba carta contro pizzeria "Da Massimo"

FoggiaToday è in caricamento