rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca Carapelle

Esplosione a Carapelle, 21enne ricoverato al ‘Perrino’ di Brindisi: “Sta lottando con tutte le forze”

L’appello del sindaco Di Michele: “Vogliamo offrire supporto e aiuto ai familiari, non illazioni”

È ricoverato in gravi condizioni il 21enne rimasto ustionato venerdì sera, in seguito a una esplosione all’interno di un’abitazione a Carapelle, dovuta a una fuga di gas.

Il giovane è stato trasportato all’ospedale ‘Antonio Perrino’ di Brindisi, è ancora in prognosi riservata: “La comunità di Carapelle è invitata a un momento di riflessione e preghiera. Il nostro concittadino sta lottando con tutte le forze dopo i gravi fatti accaduto l’altra notte”, il commento del sindaco Umberto Di Michele.

Sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri. Verifiche in corso per stabilire che cosa abbia provocato la fuga di gas. La violenta esplosione ha provocato danni ad alcuni immobili, tra i quali un pastificio dichiarato inagibile.

Nel post, il sindaco chiosa con un appello alla comunità: “Vogliamo offrire un supporto e un aiuto ai familiari che in questo momento meritano rispetto, non illazioni. Abbandoniamo lo sciacallaggio, almeno una volta. Non è il momento, non lo è mai”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione a Carapelle, 21enne ricoverato al ‘Perrino’ di Brindisi: “Sta lottando con tutte le forze”

FoggiaToday è in caricamento