Diga ‘Capaccio’, "pericolo di morte" presso il Celone e il Candelaro: scatta l’allerta

Queste le avvertenze del Consorzio di Bonifica della Capitanata. “Saranno possibili improvvisi e cospicui scarichi d’acqua”

Foto: Montidauniturismo.it

Ai sensi dell’articolo 9 del ‘Piano di Emergenza’ in caso di pubblica calamità connessa alla diga ‘Capaccio’ sul Celone, in località Torrebianca a Lucera, si rende nodo che è in corso l’invaso del serbatoio artificiale sul torrente.

Conseguentemente, in qualsiasi momento e senza particolare preavviso, potranno verificarsi, nei tronchi dei torrenti a valle della diga, improvvisi scarichi d’acqua anche di grande  portata  a  seguito  del superamento  della  quota  di  massima  regolazione  (146,85 m.s.l.m.) del livello del lago e delle manovre di emergenza sugli organi di scarico.

Pertanto è vietato, in quanto può comportare pericolo di morte, percorrere o attraversare l’alveo o le golene dei torrenti Celone e Candelaro a valle della diga ove saranno possibili improvvisi e cospicui scarichi d’acqua.

La cartografia riportante le aree a valle dell’invaso del torrente Celone soggette ad essere sommerse per rilasci dagli organi di scarico della diga e/o per collasso, sono a disposizione della popolazione presso gli uffici del Consorzio per la Bonifica della Capitanata, a Foggia, in Corso Roma n. 2 – Foggia e presso gli uffici tecnici dei comuni di Foggia, Lucera, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Manfredonia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento