Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Carabiniere evita strage, la città gli conferisce l'encomio: "Eccezionale coraggio, esemplare altruismo"

Michele Rendina, appuntato sammarchese della compagnia dei carabinieri di San Giovanni Rotondo, il 18 giugno scorso disarmò un uomo intenzionato a farla finita con un accendino e una bombola del gas aperta

 

“Eccezionale coraggio, eroico gesto, esemplare altruismo, ferma determinazione e sprezzo del pericolo” Questa la motivazione con cui il sindaco Michele Merla, a nome dell’intero Consiglio comunale, ha conferito l’encomio solenne a Michele Rendina, l’appuntato dell’aliquota radiomobile di San Giovanni Rotondo, che il 18 giugno, con l’ausilio di una scala, salì su un balcone e bloccò un uomo che in preda ad uno stato confusionale e con un accendino tra le mani, minacciava di dar fuoco ad una bombola del gas”

Leggi qui l'accaduto

Encomio anche al sottotenente Giuseppe Massaro e al suo personale in sub-ordine e al maresciallo della stazione di San Marco in Lamis Massimo Russo e al suo personale in sub-ordine per la capacità di coordinamento e direzione e l’alto senso eroico espresso nell’azione condotta per la salvezza del cittadino e di quanti potevano essere coinvolti dalle conseguenze dell’insano gesto scongiurato grazie al coraggio dell’appuntato Michele Rendina

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento