rotate-mobile
Cronaca Cerignola / Via Mestre

Encomio a Davide Raio, il poliziotto che sventò rapina alla farmacia "Pelagio" | VD

Libero dal servizio, l'assistente capo in forza al commissariato di Cerignola, affrontò tre rapinatori armati di pistola e taglierino pronti a svaligiare le casse dell'attività commerciale arrestando uno della banda

Il Comune di Cerignola ha conferito un encomio solenne all’assistente capo della Polizia di Stato, Davide Raio. In molti, infatti, ricorderanno – tra i tanti episodi di cronaca – il tentativo di rapina avvenuto lo scorso aprile, quando tre giovani rapinatori fecero irruzione all’interno della farmacia “Pelagio”, armati di pistola e di taglierino, intimando alla dottoressa di turno di consegnare loro il denaro contenuto nelle casse.

Rapina sventata grazie all’intervento del poliziotto che, libero dal servizio nonostante la divisa, stava acquistando dei farmaci. L’agente, avendo realizzato immediatamente quello che stava accadendo, non esitò ad estrarre la pistola d’ordinanza e ad intimare l’alt polizia ai tre individui che hanno tentato la fuga. Uno dei tre è stato bloccato dall’assistente capo Raio  e arrestato per rapina aggravata, mentre gli altri due riuscirono a far perdere le loro tracce per le vie adiacenti.

GUARDA IL VIDEO DELLA RAPINA SVENTATA

A Davide Raio, che materialmente operò quell’arresto, è stato conferito un “Encomio Solenne” rilasciato dal Comune di Cerignola. La cerimonia di conferimento si è svolta negli uffici del Commissariato di Cerignola, alla presenza della “padrona di casa”, la dirigente del Commissariato, Loreta Colasuonno, del neo assessore alla Sicurezza del Comune di Cerignola, Carmela Lapiccirella (che ha consegnato la pergamena, sostituendo il sindaco, assente per impegni istituzionali) e del comandante della Polizia Municipale Giuseppe Mandrone.

“Sicuramente in quella circostanza l’assistente capo Davide Raio ha dato prova dell’alto senso del dovere che gli deriva dall’indossare con fierezza ed orgoglio la divisa della Polizia di Stato, esprimendo le migliori qualità etiche e professionali, rendendosi di valido esempio anche per i colleghi”, spiegano dal commissariato. “La vicinanza che hanno dimostrato le istituzioni farà da stimolo al buon operato di tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine presenti sul territorio di Cerignola, che si trovano ad operare in un territorio “difficile” in precarie condizioni logistiche ed operative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Encomio a Davide Raio, il poliziotto che sventò rapina alla farmacia "Pelagio" | VD

FoggiaToday è in caricamento