A San Severo occhi puntati su furti e rapine. Miglio: “Potenziare la videosorveglianza”

Incontro in Prefettura durante l'incontro tra il sindaco di San Severo, Francesco Miglio, l'assessore alla Legalità, Michele Emiliano, il comandante della Polizia Municipale, Ciro Sacco, e il prefetto Latella

Miglio, Emiliano e Sacco

Nel corso del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica convocato dal prefetto Luisa Latella, e riunitosi ieri mattina per discutere la questione sicurezza a San Severo, il sindaco Francesco Miglio, l'assessore alla legalità Michele Emiliano, e il comandante della Polizia Municipale, maggiore Ciro Sacco, hanno illustrato gli ultimi episodi di microcriminalità, confermando la preoccupazione per il clima di insicurezza che si respira in città.

Il sindaco Francesco Miglio ha anche richiesto un maggiore pattugliamento nelle ore serali e notturne, quando si verificano maggiormente rapine e furti nel centro urbano. Il comandante della Polizia Municipale ha annunciato la disponibilità totale degli agenti, nei limiti delle proprie competenze, a collaborare con le forze dell'ordine per il presidio del territorio. In quest'ottica dal comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica é stato deciso di potenziare i percorsi e le azioni di collaborazione tra il corpo di Polizia Locale e le forze dell'ordine. Dai dati delle forze dell'ordine é emersa negli ultimi anni un'inversione di tendenza dei reati con una diminuzione di circa il 30%, ma con un aumento di furti e le rapine.

Francesco Miglio, sindaco di San Severo: "Da parte di tutte le autorità presenti c’è stata piena solidarietà e comprensione con l’assicurazione che sarà fatto tutto il possibile affinché alla popolazione sanseverese possa essere garantita sempre la massima tranquillità sociale. A tal proposito è stato ricordato che migliori risultati nella lotta alla delinquenza passano anche e soprattutto attraverso una più decisa collaborazione tra la popolazione e le forze dell’ordine, denunciando ogni tipo di reato o situazione che possa mettere a repentaglio l'ordine e la sicurezza pubblica. Su questo ci impegneremo come amministrazione a creare una maggiore sensibilizzazione della popolazione e ad avviare percorsi nelle scuole per accrescere il senso civico delle future generazioni. Durante l'incontro è emersa anche la necessità ai fini della prevenzione e delle investigazioni di potenziare la video sorveglianza pubblica. Su questo punto dedicheremo la massima attenzione ad ogni tipo di iniziativa per reperire le risorse necessarie, soprattutto in vista dei nuovi Pon o Por sicurezza che dovrebbero essere pubblicati a breve".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento