Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Emergenza Sicurezza, Mainiero: "Basta slogan, il ministro Alfano si impegni"

La netta presa di posizione del neoconsigliere comunale, in merito alla tentata rapina alla 'Np Service'. "Solidale con le Forze dell'Ordine. Risposte concrete alle richieste formulate al Ministero dell'Interno"

“L’emergenza sicurezza a Foggia è ormai un caso nazionale. Un dramma che ogni giorno aumenta la sua pericolosità e che impone azioni risolutive a sostegno del lavoro impegnativo e lodevole svolto dalle Forze dell’Ordine e dalla Procura della Repubblica. L’unico a non essersi accorto della gravità della situazione è il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano”.

È la dura presa di posizione di Giuseppe Mainiero, portavoce cittadino di Foggia di ‘Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale’ e neoconsigliere comunale del capoluogo dauno, con riferimento alla tentata rapina alla ‘Np Service’ ed in particolare all’allarme lanciato dal presidente provinciale del Siulp, Michele Carota.

“Ha perfettamente ragione il presidente provinciale del Siulp nel denunciare la condizione di difficoltà in cui le forze di Polizia sono costrette ad operare quotidianamente”, afferma Mainiero. Peraltro non è il primo grido d’aiuto dei sindacati di Polizia, che in più occasioni hanno sollecitato il Viminale a tenere nella debita considerazione la necessità di potenziare gli organici e la dotazione di mezzi a Foggia”.

“I nostri poliziotti e tutti i militari impegnati sul fronte della sicurezza a Foggia ed in Capitanata svolgono un compito delicatissimo ed importante, rischiando ogni giorno la vita. Ciascuno di loro è un esempio di dedizione e di senso dello Stato, verso il quale esprimiamo ammirazione e gratitudine”, dichiara il portavoce provinciale di ‘Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale’. “Da questo punto di vista il Ministro Alfano ha il dovere di farsi carico di questa situazione, che non può essere sottovalutata o, peggio, ignorata”.

“‘Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale’ assicura sin d’ora tutto il suo impegno politico affinché il Ministero dell’Interno prenda in esame la condizione della Capitanata e di Foggia, anche attraverso iniziative di carattere parlamentare. Come già accaduto per la vicenda inerente l’allungamento della pista dell’aeroporto ‘Gino Lisa’, il nostro partito è pronto a fare la sua parte, portando in Parlamento i temi e le questioni che interessano il territorio".

"Ci aspettiamo che il Ministro Alfano si dimostri attento a queste istanze – conclude - perché legalità e sicurezza non sono slogan da sventolare in campagna elettorale ma emergenze a cui occorre fornire una risposta concreta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Sicurezza, Mainiero: "Basta slogan, il ministro Alfano si impegni"

FoggiaToday è in caricamento