Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca San Marco in Lamis

Maltempo, 400 sfollati a San Marco in Lamis. Giannini: "Il caso all'Unità di Missione"

Evacuate le abitazioni della parte alta del paese, nei quartieri San Giuseppe e Starale Alto. Chiusa la SS272 San Marco-San Severo, impraticabile la SP48 per San Nicandro dove, al km 3, è stato registrato uno smottamento.

E’ ancora emergenza maltempo sul Gargano, dove continua a piovere – in modo serrato, battente – su entrambi i versanti del Promontorio. Il maltempo si è abbattuto nuovamente su San Marco in Lamis dove nei locali del C.O.C. è in corso un tavolo tecnico per programmare gli interventi necessari, ma resta alta l’emergenza sui comuni della costa, soprattutto Peschici e Vieste.

A San Marco, primo paese colpito dall’ondata di maltempo, è nuovamente allerta meteo. E sarà così almeno fino alle 17. Pertanto bisogna evitare di mettersi in cammino sulla SS272 San Marco-San Severo che risulta nuovamente chiusa al traffico ed evitare di transitare (in entrambi i sensi di marcia) sulla SP48 per San Nicandro dove al km 3 è stato registrato uno smottamento.

Al momento, 400 persone sono state allontanate a scopo precauzionale della rispettive abitazioni, tutte insistenti nei quartieri San Giuseppe e Starale Alto, nella zona alta del paese. Alcuni hanno trovato rifugio presso familiari ed amici, altri sono nella sede del Centro Operativo Comunale. 

Domani, il governatore della Puglia, Nichi Vendola giungerà a San Marco in Lamis per un sopralluogo. L’impegno dell'assessore Giovanni Giannini, invece, è quello di inviare entro martedì una dettagliata relazione tecnica del ‘caso San Marco’ presso l’Unità di Missione, a Roma, al fine di chiudere - entro il 30 settembre – un accordo per sboccare fondi da destinare ad azioni utili per frenare il fenomeno del dissesto idrogeologico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, 400 sfollati a San Marco in Lamis. Giannini: "Il caso all'Unità di Missione"

FoggiaToday è in caricamento