rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca Lucera

Coronavirus, chiude il pronto soccorso del 'Lastaria': "Non garantisce il contenimento del rischio contagio per operatori e utenti"

Il provvedimento di "chiusura temporanea e provvisoria" è scattato alle 20 di ieri. La notifica ufficiale è arrivata questa mattina, dalla direzione del Policlinico Riuniti di Foggia al sindaco di Lucera, Giuseppe Pitta

Chiuso il pronto soccorso dell'ospedale 'Lastaria' di Lucera. Il provvedimento di "chiusura temporanea e provvisoria" è scattato alle 20 di ieri e, dopo comunicazione per le vie brevi, è stato notificato questa mattina dalla direzione strategica del Policlinico Riuniti di Foggia al sindaco di Lucera, Giuseppe Pitta.

"La notizia ha destato allarme in molti cittadini", ha spiegato Pitta in un breve diretta. "Giovedì incontreremo i vertici dell'azienda ospedaliera, ma al momento non vedo soluzioni alternative  a questa chiusura".

La disposizione, come si legge nel provvedimento, "scaturisce dall'attuate fase di estrema criticità per l'emergenza sanitaria da Covid-19". L'organizzazione del pronto soccorso del Lastaria, "non può garantire il contenimento del rischio di contagio per gli operatori e utenti e, anzi, si è rivelata porta di accesso per l'improvviso stazionamento di utenti covid-positivi, con modalità inappropriate e inadeguate". 

La precisazione del sindaco: "Questa è una condizione straordinaria, che io definisco come una guerra che non ci siamo cercati, e i primi che dobbiamo tutelare sono gli operatori sanitari. Se è stato scelto di tutelare loro, non mettendoli a rischio in una struttura nella quale non è stata prevista una organizzazione per sopportare ingressi di persone positive al Covid, allora è chiara la natura di questo provvedimento temporaneo e provvisorio", conclude il primo cittadino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, chiude il pronto soccorso del 'Lastaria': "Non garantisce il contenimento del rischio contagio per operatori e utenti"

FoggiaToday è in caricamento