Tatarella e Candela sottolineano l’emergenza abitativa a Foggia

Fabrizio Tatarella e Umberto Candela intervengono sull’emergenza abitativa nel capoluogo dauno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

COMUNICATO STAMPA - "Noi speriamo che l’amministrazione Mongelli voglia prendere in serissima considerazione quanto denunciato e sottolineato da più parti in merito all’emergenza abitativa nella città di Foggia.

Tuttavia, anche al di là del merito specifico della questione sollevata non si può non rimarcare come l’emergenza abitativa sia ormai da quasi un quarantennio la foglia di fico o l’alibi per una politica urbanistica indegna, che ha comportato un consumo di suolo impressionante (a quel che pare, la superficie edilizia di Foggia è cresciuta di venti volte dall’inizio dell’Ottocento) e un’assoluta mancanza di interventi ristrutturatori e modernizzatori delle aree centrali. In pratica l’ha fatta da padrona la rendita fondiaria.

Negli ultimi otto anni le Giunte di centrosinistra hanno ulteriormente aggravato la situazione, con il colpevole blocco delle attività di pianificazione e una serie di bislacche attività di “urbanistica contrattata” che hanno comportato un autentico sacco edilizio della città. Ogni tanto qualche anima bella della maggioranza cerca di dare lo stop, ma la macchina della speculazione non si ferma mai; all’ombra della perenne emergenza abitativa."

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento