menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E’ morto il prof. Emanuele Altomare, Università di Foggia in lutto

Dal 2005 al 2011 ricoprì la carica di preside della facoltà di Medicina e Chirurgia presso l'ateneo foggiano. Volpe: "Ci piace ricordarlo con la sua intelligente ironia"

L'Università degli Studi di Foggia in lutto per la scomparsa di Emanuele Altomare, professore ordinario di Medicina interna e preside della facoltà di Medicina e Chirurgia dal 2005 al 2011. Il Rettore, prof. Giuliano Volpe, ha inviato alla famiglia le espressioni di cordoglio da parte dell'intera comunità universitaria.

Deceduto improvvisamente nel primo pomeriggio di ieri, mentre si trovava nella sua abitazione a Bari, Altomare è stato fin dai primi anni dell' istituzione dell'Università degli Studi di Foggia docente di Medicina interna ricoprendo per due mandati, dal 2005 al 2011, il ruolo di preside della medesima facoltà. La notizia improvvisa della sua scomparsa è stata appresa con grande sgomento e commozione nell'Ateneo.

Il Rettore Giuliano Volpe ha fatto giungere alla famiglia le espressioni di condoglianze sue personali e di tutta la comunità universitaria. "E' con un grande dolore misto ad una sensazione di incredulità che Vi comunico che il prof. Emanuele Altomare nel pomeriggio di oggi ci ha improvvisamente lasciati". Altomare-2

GIULIANO VOLPE - Queste le parole rivolte alla xomunità universitaria - " Perdiamo un prestigioso collega, professore ordinario di medicina interna, preside per due mandati della Facoltà di Medicina e Chirurgia, grande ricercatore e medico, maestro e coordinatore di un importante gruppo di ricerca, attivo nella nostra Università fin dalla sua istituzione. Era anche e soprattutto una persona generosa, rigorosa e perbene, che lascia un grande vuoto nell´intera nostra comunità e nell´affetto dei tanti che gli volevano bene. Ci piace ricordarlo con il suo sorriso, con la sua immancabile battuta, con la sua intelligente ironia. Alla Facoltà di Medicina, a tutti i suoi colleghi, i suoi allievi e collaboratori, alla sua famiglia esprimo a nome mio e dell´intera comunità accademica foggiana, la più sentita e viva partecipazione al profondo dolore per la perdita del prof. Altomare".

DI BIASE - "Siamo rimasti attoniti - ha dichiarato il prof. Di Biase Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Ateneo foggiano - di fronte a un evento del tutto inatteso che addolora fortemente la Facoltà tutta. Viene a mancare un caro amico, un collega e uno studioso di grande levatura intellettuale con un'inesauribile curiosità, apprezzato per la conoscenza, competenza e passione nel proprio lavoro, un uomo che ha contribuito in modo rilevante alla crescita e allo sviluppo della nostra Facoltà grazie ad un profondo legame con il territorio, ad uno spirito costruttivo e all'impegno costante che lo hanno contraddistinto. La sua scomparsa ci rattrista profondamente anche, e soprattutto, per la sincera amicizia che lo legava a me e a tutti i colleghi. Lo ricorderemo sempre con immensa stima e affetto. Ai familiari il nostro profondo cordoglio".

COSTANTINO QUARTUCCI - "Mi associo alla incredulità e al dolore dei tanti che hanno avuto il piacere di conoscere il prof. Altomare - il commento del Direttore Generale dott. Costantino Quartucci - La nostra amicizia è maturata durante un lungo rapporto di collaborazione che mi ha permesso di apprezzare le sue qualità professionali e umane. Al di là, infatti, della lunga e apprezzata esperienza accademica e alta competenza scientifica il prof. Emanuele Altomare, "Ele" come tutti lo chiamavamo affettuosamente, lascia il ricordo di una umanità straordinaria: ironico, sempre positivo, con una personalità vivace e amante della vita".

CHI ERA ALTOMARE - Il docente era nato a Bari il 12/01/1948 e dal 2000 aveva iniziato a lavorare presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Ateneo foggiano dove ha ricoperto il ruolo di Preside dal 2005 al 2011. Coordinatore del Corso di Dottorato in Scienze Mediche, Cliniche e Sperimentali presso l´Università di Foggia, Dirigente Medico Responsabile di Struttura Complessa di Medicina Interna II degli Ospedali Riuniti di Foggia e Direttore del Dipartimento di Medicina Generale degli Ospedali Riuniti di Foggia, intensa la sua collaborazione con i colleghi della Facoltà e, in particolare, del Dipartimento di Scienze Mediche e del lavoro. La sua produzione scientifica è di alto profilo epatologico. Referee di numerose riviste scientifiche internazionali e nazionali, è autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche. Ha partecipato ad oltre 100 convegni internazionali e nazionali nonchè ad oltre 50 convegni scientifici internazionali e nazionali come 'invited speaker'. Responsabile di numerosi progetti di ricerca sulle epatopatie finanziati dal MIUR, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Puglia, da Fondi per il sostegno ai Giovani Ricercatori ed alla Mobilità Studenti.

I FUNERALI - La salma si trova attualmente presso la Cappella del Policlinico di Bari. Le esequie si svolgeranno domani alle 10,30 presso la Chiesa del Sacro Cuore (Corso Cavour) a Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento