Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Piazza Pulita: Fiore Service avrebbe pagato funerali del padre di Aimola

Il questore di Foggia Maria Rosaria Maiorino ha lodato "l'alto profilo delle indagini in una provincia mortificata da infiltrazioni mafiose". Soggetti non andavano a lavoravano ma percepivano lo stipendio

Elio Aimola

Denaro, favori, tra i quali anche il pagamento dei funerali del padre da parte della cooperativa Fiore Service: è questo quello che avrebbe ricevuto l'ex presidente della 'Amica', Elio Aimola, arrestato insieme ad altre otto persone, tutte esponenti della malavita foggiana, nell'ambito dell'inchiesta su una lunga serie di estorsioni ai danni del Comune di Foggia, della stessa 'Amica', la ditta municipalizzata di raccolta dei rifiuti solidi urbani in città, e della cooperativa 'Centesimus Annus'' delegata dall'amministrazione comunale alla gestione del verde pubblico e dei parcheggi nel capoluogo dauno.

Aimola dovrà rispondere di corruzione propria aggravata; gli altri di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Il questore di Foggia Maria Rosaria Maiorino ha lodato "l'alto profilo delle indagini in una provincia mortificata da infiltrazioni mafiose".

Secondo i pm Giuseppe Gatti e Antonio Laronga che hanno chiesto gli arresti, "molte delle estorsioni messe in atto sono legate a soggetti che non andavano a lavorare e prendevano lo stipendio. In situazione normale questa sarebbe truffa. Qui il meccanismo è completamente opposto: si voleva far vedere da parte di determinati soggetti che non si lavorava e che ciò nonostante si prendeva lo stipendio".

La criminalità organizzata, cioè, voleva dare, attraverso il meccanismo messo in atto, un chiaro messaggio ad una intera comunità: 'noi ci siamo, noi comandiamo'.


(ANSA)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Pulita: Fiore Service avrebbe pagato funerali del padre di Aimola

FoggiaToday è in caricamento