Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Coppia foggiana nei guai: scoperti con la droga in casa, lui tenta di gettarla nel water

Si tratta di un ragazzo di 23 anni, arrestato, e di una ragazza di 25 deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino. L’operazione, durante un controllo in una abitazione a Campomarino

Sono ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i due ragazzi originari della provincia di Foggia fermati dai militari del Nor sezione operativa della compagnia dei carabinieri di Termoli. Si tratta di un ragazzo di 23 anni, arrestato, e di una ragazza di 25 deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino.

L’intervento è giunto nel corso di un mirato servizio di prevenzione e repressione delle violazioni in materia di sostanze stupefacenti, che ha visto i militari effettuare una perquisizione domiciliare presso una abitazione a Campomarino nella disponibilità dei due giovani. Durante i controlli il 23enne ha cercato di disfarsi di una parte della droga gettandola nel water.

I tentativi del giovane, però, non sono bastati a eliminare l’intera sostanza. I militari sono riusciti a individuare, all’interno di una stanza, ben 24 involucri in cellophane contenenti eroina, del peso di 18 grammi, circa 40 grammi di hashish e un bicchiere contenente circa 100 grammi di bicarbonato, utilizzato come ‘sostanza da taglio’, e 600 euro in banconote di vario taglio, probabile provento delle attività di spaccio.

Nella successiva perquisizione personale i militari hanno rinvenuto un bilancino elettronico di precisione che la donna aveva tentato di occultare. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Il 23enne è stato arrestato e, dopo la convalida del Gip, condotto in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia foggiana nei guai: scoperti con la droga in casa, lui tenta di gettarla nel water
FoggiaToday è in caricamento