menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quarantenne foggiana molestata sul bus a Roma: arrestato un tunisino

La donna, originaria della provincia di Foggia, era a bordo dell'autobus 64, quando all'altezza di Torre Argentina ha iniziato a subire le molestie dell'uomo. A fermarlo gli agenti del servizio antiborseggio

Brutta avventura a Roma per una 40enne originaria della provincia di Foggia. Un uomo di 43 anni, di naziolità tunisina, l'ha molestata su un autobus della linea 64. A salvarla i militari del servizio antiborseggio, presenti in quel momento sull'autobus.

La donna si trovava sull'autobus che conduce da San Pietro alla stazione Termini. Giunti all'altezza di Largo di Torre Argentina, il pregiudicato si è avvicinato alla donna e ha iniziato a molestarla insistentemente.

I carabinieri, che erano presenti sul mezzo in servizio antiborseggio, hanno assistito alla scena e sono prontamente intervenuti bloccando l'uomo. Dopo averlo ammanettato e arrestato i militari si sono sincerati delle condizioni di salute della vittima.


Il molestatore è stato portato nel carcere di Regina Coeli, dove si trova ora a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Dovrà rispondere di violenza sessuale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Compro 3mila dosi del vaccino Sputnik con la mia indennità"

Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento