Don Uva: Cozzoli annuncia l'internalizzazione di 102 infermieri

La notizia è giunta ieri dopo un incontro tenutosi a Bisceglie. Gli infermieri che lavoravano con la Cooperativa Ruberns, dal 1° settembre diventeranno a tutti gli effetti dipendenti del Don Uva

Vertenza Don Uva: il commissario Cozzoli internalizzazione 102 Infermieri.                                       

Giornata storica ieri a Bisceglie e finalmente una bellissima notizia per gli infermieri che lavorano al Don Uva con la cooperativa "Rubens". Il commissario Cozzoli insieme alle organizzazioni sindacali hanno definito l'internalizzazione di 102 infermieri.

Nella vertenza più lunga della provincia di Foggia e nell'ente che negli ultimi anni ha subito un numero elevato di perdita di posti di lavoro a causa di una profonda crisi economica e che oggi con il commissariamento cerca di uscire fuori dalle paludi del fallimento.

Con l'internalizzazione viene fuori una bella pagina, quella che vede 102 infermieri realizzare un sogno dopo 12 anni alle dipendenze ed in subappalto con la cooperativa. A partire dal 1° settembre diventeranno a tutti gli effetti dipendenti del Don Uva. Un passaggio fondamentale affinché la struttura potrà presentarsi innanzi alla Regione ed al Ministero delle Politiche per lo Sviluppo Economico con personale sanitario non più esternalizzato.

Soddisfazione espressa dal sindacato Usppi in particolare dai suoi segretari Massimiliano Di Fonso e Massimo Nicastro che in questi anni si sono battuti per mantenere vivi i diritti degli infermieri, discriminati contrattualmente e vittime della crisi dello stesso ente ma soprattutto di un contratto che non offriva garanzie dal punto di vista economico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo soddisfatti, questa è la dimostrazione che quando un sindacato lavora e suda per i diritti dei lavoratori alla fine vengono fuori grandi soddisfazioni", le parole di Di Fonso e Nicastro. "Prendiamo atto della volontà dell'ente che stata fortemente supportata dalle organizzazioni sindacali ed in particolare dall'Usppi sindacato maggiormente rappresentativo in ambito infermieristico all'interno del Don Uva. In programma adesso c'è l'abbattimento della solidarietà per i lavoratori del Don Uva che ci auguriamo  di poter chiudere nel più breve tempo possibile".            

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento