Cronaca

Renzo Arbore piange l'amica Raffaella Carrà: "In Romagna dovrebbero indire una settimana di lutto”

Lo showman foggiano ha espresso tutto il suo dolore per la morte della collega e ha riaperto l'album dei ricordi: “Gli storici parleranno della fine della bella epoque del piccolo schermo"

“Gli storici parleranno della fine della bella epoque del piccolo schermo. Provo un grande dolore per aver perso un’amica e una collega".

Così lo showman foggiano Renzo Arbore piange Raffaella Carrà, icona della tv.

"Ho tanti ricordi che mi legano a lei, alle giornate trascorse in piscina insieme con Gianni Boncompagni e Mario Marenco - scrive in un commosso messaggio sui social -.Ricordo con grande affetto un concerto di Aretha Franklin che abbiamo visto insieme alla Bussola, anche con Gianni. O gite in campagna nell’aretino. Ricordo con commozione quando l’ho ospitata alla mia trasmissione ‘No non è la Bbc’ quando mi ha parlato appunto del suo amore con Gianni".

Frammenti di vita, di carriera e amicizia. "Era una vera romagnola, brava in tutto, allegra, simpatica. In Romagna dovrebbero indire una settimana di lutto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzo Arbore piange l'amica Raffaella Carrà: "In Romagna dovrebbero indire una settimana di lutto”

FoggiaToday è in caricamento