menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Divorzi e separazioni

Divorzi e separazioni

Separazioni e divorzi in Capitanata, Avv. Gargiulo: “Vertiginoso aumento”

Nel 2011 331 separazioni giudiziali e 476 consensuali. All'uopo si osserva che i divorzi congiunti iscritti presso il Tribunale di Foggia ammontano a 194 a fronte di 90 divorzi giudiziali

Aumentano le separazioni e i divorzi in Capitanata. A lanciare l’allarme è l’avv. Eugenio Gargiulo.

Si registra quindi un aumento vertiginoso sia delle separazioni consensuali che di quelle giudiziali. Dato preoccupante che riguarda altresì i divorzi, dove la fine del rapporto matrimoniale per via consensuale registra una percentuale più alta rispetto a quella per via giudiziale.

La conferma arriva dall’Istat e dalle cifre rese note dall’Ammi, ovvero l’associazione dei matrimonialisti italiani. In particolare, nel 2011, il numero delle coppie unite in matrimonio che ha deciso di separarsi consensualmente è stato maggiore rispetto a quelle che hanno propeso per la separazione giudiziale. A fronte delle 233 separazioni giudiziali, iscritte nel solo anno 2011, ben 468 coppie hanno intrapreso la via procedurale della separazione consensuale. Tale tendenza è stata costante anche nel secondo semestre del 2011, con un provvisorio di 397 cause iscritte, di cui 225 separazioni consensuali e 172 separazioni giudiziali.

Certamente, il carico del contenzioso ricadente sul Tribunale di Foggia è ben superiore, e se ne può avere un’idea se si considera che, sempre nell’anno 2011, sono state definite ben 331 separazioni giudiziali e 476 separazioni consensuali. Stesso discorso anche in ordine alle cause relative allo scioglimento degli effetti civili del matrimonio.

All’uopo si osserva che nell’anno 2011 i divorzi congiunti iscritti presso il Tribunale di Foggia ammontano a 194 a fronte di 90 divorzi giudiziali, con un totale, rispettivamente, di 174 procedimenti congiunti e 141 divorzi giudiziali definiti con sentenza. Un trend che si ripete anche nell’ultimo semestre del 2011, con 111 domande congiunte iscritte presso il Tribunale di Foggia e 96 quelle giudiziali; a fronte di 97 divorzi congiunti e 86 divorzi giudiziali, definiti con sentenza.

Le stime illustrate, invero, rappresentano solo la punta dell’iceberg del fenomeno che tristemente coinvolge molte famiglie del nostro territorio e spesso con gravi ripercussioni sui minori, uniche vere vittime di ogni crisi familiare”. A sottolinearlo è l’avv. Eugenio Gargiulo, che auspica , a fronte di questo vertiginoso aumento delle separazioni e dei divorzi nella provincia di Foggia, un maggiore intervento delle Istituzioni attraverso la realizzazione di “centri di ascolto”, che  promuovano la partecipazione di alte professionalità (psicologi, medici psichiatri, mediatori familiari, sociologi, pedagogisti, assistenti sociali e insegnanti), per creare un linguaggio comune atto a scongiurare quanto più possibile i fallimenti dei rapporti matrimoniali.

Utile alla causa, poi, - conclude l’avv. Eugenio Gargiulo - non può che essere, altresì, la maggiore presenza sul campo della Chiesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento