Cronaca

Bici, monopottini e skateboard un pericolo per i pedoni: circolazione vietata lungo l'isola pedonale e nella villa comunale di Apricena

La decisione del sindaco di Apricena è scaturita per via delle numerose segnalazioni pervenute all'amministrazione comunale da parte dei pedoni in merito a comportamenti pericolosi per la pubblica incolumità, messi in atto dagli utilizzatori di velocipedi, anche condotti dai minori di anni 8, monopattini, skateboard e similari, in particolare elettrici.

Ad Apricena lungo l’isola pedonale di Corso Roma/Piazzale A. Costa, in villa e nel parco del quatiere Sacra Famiglia, velocipedi (anche condotti dai minori di otto anni accompagnati), nonché qualsiasi tipo di monopoattino, skateboard e similari, non potranno più circolare per effetto dell’ordinanza firmata dal sindaco Antonio Potenza in vigore da ieri 10 giugno.

Si tratta di "un intervento finalizzato a migliorare la qualità della vita e promuovere una migliore fruibilità in sicurezza delle aree urbane pedonalizzate".

La decisione è scaturita per via delle numerose segnalazioni pervenute all'amministrazione comunale da parte dei pedoni in merito a comportamenti pericolosi per la pubblica incolumità, messi in atto dagli utilizzatori di velocipedi, anche condotti dai minori di anni 8, monopattini, skateboard e similari, in particolare elettrici.

I contravventori alle disposizioni contenute nella ordinanza, fatte salve eventuali e più gravi responsabilità penali, saranno puniti ai sensi del vigente codice della strada - D.Lgs. 30.04.1992 nr. 285, con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 83,00 ad euro 332,00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bici, monopottini e skateboard un pericolo per i pedoni: circolazione vietata lungo l'isola pedonale e nella villa comunale di Apricena

FoggiaToday è in caricamento