Schiaffeggiata, molestata, minacciata e presa a calci e pugni

Per un 32enne foggiano è scattato il divieto di avvicinamento

Foto d'archivio

Ieri gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Foggia hanno notificato la misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un uomo di anni 32 foggiano, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie durante il periodo matrimoniale e anche dopo la separazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare durante la convivenza, l'uomo sottoponeva la donna ad un regime di vita connotato da prostrazione morale, violenza fisica e psicologica. In diverse occasioni aggrediva la moglie con schiaffi, calci e pugni ed inoltre anche dopo la convivenza continuava ad ingiuriarla, a pedinarla, ad usare violenza fisica e a molestarla con messaggi e telefonate costringendo la povera vittima a cambiare le proprie abitudini di vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento