Cronaca

Intimidazione a San Severo, abbattuti 5 ettari di vigneto: "Sono stati tranciati i cavi. Atto criminale e atroce"

E' accaduto nella notte tra il 5 e il 6 agosto. La denuncia di Cia Puglia: "Furti e atti criminali nelle campagne di tutta la Puglia, zone rurali poco tutelate"

Immagine di repertorio

Nella notte tra il 5 e il 6 agosto, nelle campagne di San Severo si è verificato l’ennesimo scellerato episodio criminale: quasi 5 ettari di vigneto sono stati abbattuti dalla mano criminale di ignoti attentatori.

“All’imprenditore agricolo che ha subito quest’azione vile, criminale e inqualificabile abbiamo espresso la nostra vicinanza, ma questo evidentemente non basta e non può bastare”, ha dichiarato il presidente regionale di CIA Agricoltori Italiani della Puglia, il sanseverese Raffaele Carrabba. “Comprendiamo le difficoltà delle forze dell’ordine e della magistratura: il controllo di un territorio così vasto e le indagini su questi tristi episodi perpetrati nel cuore della notte non sono cosa semplice”, ha aggiunto Carrabba.

“Ciò che appare evidente e drammatico, tuttavia, è proprio la necessità di potenziare la dotazione di personale e strumenti d’azione per prevenire e reprimere certi fenomeni”. Il vigneto abbattuto è del tipo a tendone ed è situato in contrada Casone. Sono stati tranciati i cavi che sorreggevano i filari. L’azione posta in essere dagli ignoti criminali ha causato la perdita dell’intero raccolto, con i grappoli d’uva in fase di maturazione destinati a marcire sul campo. Un gesto crudele, sconsiderato, sul quale ora sta indagando il commissariato di San Severo.

“Bisogna mettere nelle condizione le forze dell’ordine di avere le risorse necessarie sia a coordinarsi con le guardie campestri sia a incrementare la loro presenza per la prevenzione e il controllo del territorio nelle zone rurali. E’ una questione che riguarda tutta la Puglia, dove sempre più spesso i produttori si auto-organizzano con ronde notturne nei campi. Non vogliamo che in alcun modo l’esasperazione arrivi a generare situazioni pericolose e controproducenti. Furti e attentati, in campagna, stanno esasperando gli animi e arrecando danni ingenti al comparto primario”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intimidazione a San Severo, abbattuti 5 ettari di vigneto: "Sono stati tranciati i cavi. Atto criminale e atroce"

FoggiaToday è in caricamento