Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Cerignola, vandali distruggono il cippo dedicato a Giuseppe Di Vittorio

Sgarro, segretario cittadino del Partito Democratico: “Rispondiamo a questa barbarie rafforzando e promuovendo la storia di Giuseppe Di Vittorio”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

«Una terra che non ha cura della propria memoria è destinata a non avere futuro. La distruzione del cippo indicante il primo luogo di lavoro di Giuseppe Di Vittorio, è una ferita inferta alla storia di quelle donne e quegli uomini che attraverso il proprio lavoro hanno scritto una delle pagine più importunati di emancipazione e di riscatto per il Sud intero. Una ferita al cuore più vivo di questa terra». Commenta così il segretario del PD di Cerignola la notizia del cippo distrutto dedicato a Di Vittorio.

«È una notizia che provoca grande dolore a tutti colori i quali vogliono bene alla Capitanata. In questo lembo di campagne, passati in questi giorni alla ribalta della cronaca per la vicenda dell’intombamento dei rifiuti campani, rischiamo di intombare anche una delle pagine più belle della nostra memoria collettiva lasciandola all’oblio. C’è bisogno di riannodare i fili della storia.

C’è la necessità di coinvolgere le istituzioni, la scuola, i sindacati in una progettualità più ampia possibile, capace di promuovere una condivisa opera di manutenzione e di cura della storia di Giuseppe Di Vittorio e dei braccianti della Capitanata. Non possiamo lasciare che quel patrimonio venga distrutto come quel cippo - conclude Sgarro-.  Il riscatto della nostra terra passa anche dal riscatto della nostra storia e dei suoi luoghi simbolo» 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola, vandali distruggono il cippo dedicato a Giuseppe Di Vittorio

FoggiaToday è in caricamento