Disordini dopo Foggia - Benevento: sassi contro autobus, forze dell'ordine evitano scontro tra tifoserie

Durante i disordini, è stato danneggiato dal lancio di pietre un autobus dell’Ataf e incendiato un cassonetto dei rifiuti. Al momento non si registrano tifosi feriti, ma alcuni contusi tra le forze dell’ordine

La polizia all'esterno dello 'Zaccheria'

Disordini e scontri al termine della partita Foggia - Benevento, allo stadio “Zaccheria”. Intemperanze annunciate, già durante i 90 minuti di gioco, dal lancio di un petardo e fumogeni da parte della tifoseria campana verso il settore rossonero. 

Il video

Al termine dell'incontro, sono partite le prime rappresaglie e il contatto tra le due tifoserie è mancato solo grazie all'importante spiegamento di forze; sono state necessarie, però, più azioni da parte dei reparti inquadrati di polizia e carabinieri, pare anche con lancio di lacrimogeni.

Durante i disordini, è stato danneggiato dal lancio di pietre un autobus dell’Ataf e incendiato un cassonetto dei rifiuti. Registrati lanci di fumogeni e bottiglie, pare, all’indirizzo della Polizia Locale. Al momento non si registrano tifosi feriti, ma alcuni contusi tra le forze dell’ordine.

autobus danneggiato-4-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento