Ex lavoratore shock a Striscia: "In quella discarica arrivava di tutto, perdite finivano nel sottosuolo"

Nuove sconcertanti rivelazioni dall'inviato pugliese Pinuccio. Un ex dipendente della discarica in agro di Deliceto racconta il modus operandi per ciò che concerne smaltimento percolato, ispezioni, inquinamento del sottosuolo

Ulteriori rivelazioni dall'inchiesta giornalistica di Striscia La Notizia sulla discarica di Deliceto di Bonassisa. Nella puntata andata in onda ieri, l'inviato pugliese Pinuccio ottiene nuove informazioni relative alle modalità di smaltimento del percolato, controllo dei pozzetti, perdite, ispezioni e tipo di rifiuti che nell'impianto venivano lavorati (anche amianto e rifiuti ospedalieri stando alla fonte anonima con la quale interloquisce).

Qui la puntata

Per ciò che concerne i pozzetti, pare che il controllo avvenisse con materiale strumentalmente modificato al fine di alterare il risultato finale mentre pare fosse noto a tutti che la discarica avesse perdite (visibili ad occhio nudo) che andavano ad inquinare il sottosuolo.

Il caso è sbarcato in Parlamento, in una interrogazione al Ministro Costa. Ma ancora non è chiaro se e come le Istituzioni centrali e locali stiano procedendo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos playout, il Comune sostiene il Foggia calcio e chiama in causa i legali

  • Cronaca

    Portano via un cane con la forza, volontaria aggredita e minacciata: "Sgozzo te e la Melfitani, poi incendio il locale"

  • Cronaca

    Vandali imbrattano le fioriere del centro di Foggia. L'ira di Landella: "Balordi che si credono artisti"

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Scandalo in ospedale, assenze non giustificate e "forzature" del sistema informatico: ecco i motivi dell'arresto di Pennacchia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento