menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine da internet

Immagine da internet

Dieci furti di materiale elettronico ai ripetitori Tim: disagi in provincia di Foggia

Ignoti hanno asportato diverse piastre in rame dalle stazioni radiomobili. L’azienda ha sporto denuncia per le ripercussioni sul traffico dei cellulari tra Cerignola, Orta Nova e Candela

TIM ha presentato denuncia-querela alle autorità giudiziarie competenti a seguito di dieci furti di materiale elettronico avvenuti nel territorio dei comuni di Cerignola, Orta Nova e Candela, dove ignoti hanno asportato diverse piastre in rame dalle stazioni radiomobili. I tecnici di TIM sono tempestivamente intervenuti sul posto per ripristinare le apparecchiature asportate e riattivare nel più breve tempo possibile le linee telefoniche mobili coinvolte.

In merito ai conseguenti disservizi verso la clientela, l’azienda sottolinea di essere parte lesa rispetto ad un fenomeno che si sta verificando con frequenza e gravità tali da pregiudicare il regolare svolgimento del servizio. Considerata la complessità della situazione, l’azienda ha già avviato una proficua collaborazione con le Forze dell’Ordine al fine di assicurare una tempestiva ed efficace attività di contrasto e mettere in atto ulteriori azioni di prevenzione volte ad arginare il fenomeno, attivandosi nel contempo per ridurre al minimo i disagi per i propri clienti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento